logo-af-2021artimondologo
logo-af-2021artimondologo
Roero Arneis 2019, Docg, 750 ml
(1)
Roero Arneis 2019, Docg, 750 ml
Passa sopra con il mouse per ingrandire
Roero Arneis 2019, Docg, 750 ml
Passa sopra con il mouse per ingrandire

Roero Arneis 2019, Docg, 750 ml

(1)

Il Roero Arneis si ottiene da una cernita curata di uve Arneis. L'Arneis è un vitigno autoctono piemontese da cui deriva un vino bianco. Tale nome ha un’origine curiosa, in quanto il termine “arneis” in dialetto piemontese significa “birichino” o “scapestrato” ed è probabilmente legato al fatto che fino a qualche decennio fa le viti erano piuttosto difformi. Da una fermentazione a bassa temperatura in tini di acciaio si ottiene questo vino molto strutturato, fruttato, minerale e armonico. Produzione limitata.

DA€ 49,00

Spedizione gratuita se raggiungi € 49,00 da questo artigiano, solo per acquisti online

SKU: 27627-3082

DISPONIBILITA PRODOTTO:

DISPONIBILE

Tempo di produzione: Disponibile da subito

Prezzo

17,00€

Prezzo più basso degli ultimi 30 giorni:

17,00€

Prezzo

17,00€

Prezzo più basso degli ultimi 30 giorni:

17,00€

DA€ 49,00

Spedizione gratuita se raggiungi € 49,00 da questo artigiano, solo per acquisti online

DESCRIZIONE

Il Roero Arneis si ottiene da una cernita curata di uve Arneis. L'Arneis è un vitigno autoctono piemontese da cui deriva un vino bianco. Tale nome ha un’origine curiosa, in quanto il termine “arneis” in dialetto piemontese significa “birichino” o “scapestrato” ed è probabilmente legato al fatto che fino a qualche decennio fa le viti erano piuttosto difformi. Da una fermentazione a bassa temperatura in tini di acciaio si ottiene questo vino molto strutturato, fruttato, minerale e armonico. Produzione limitata.

<p>Il Roero Arneis si ottiene da una cernita curata di uve Arneis. L'Arneis è un vitigno autoctono piemontese da cui deriva un vino bianco. Tale nome ha un’origine curiosa, in quanto il termine “arneis” in dialetto piemontese significa “birichino” o “scapestrato” ed è probabilmente legato al fatto che fino a qualche decennio fa le viti erano piuttosto difformi. Da una fermentazione a bassa temperatura in tini di acciaio si ottiene questo vino molto strutturato, fruttato, minerale e armonico. Produzione limitata.</p>

• Fruttato, minerale e armonico • Produzione limitata • Autoctono piemontese

PUNTI DI FORZA

• Fruttato, minerale e armonico • Produzione limitata • Autoctono piemontese

INGREDIENTI E ALLERGENI

100% Arneis

Allergeni:

CONTIENTE SOLFITI.

TABELLA NUTRIZIONALE

13,5% vol.

CONSIGLI DI UTILIZZO

Servire a 8 - 10°. Ottimo per aperitivi, per tutto il pasto e per piatti a base di pesce.

Bevanda per adulti a contenuto alcolico. Prodotto non vendibile ai minori di 18 anni. Non utilizzare il prodotto in gravidanza. I prodotti alcolici devono essere consumati con moderazione. .

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE

Conservare al buio in luogo fresco. Si consiglia di consumarlo nell'arco di 2-3 anni.

feedaty-logo

Leggi le recensioni

(1)
5/5
24/02/22
Leggero e beverino, con sentori di pesca e fiori, buono
Le recensioni inserite vengono raccolte e mediate tramite il partner Feedaty, nel caso di pubblicazione della recensione riceverai un buono sconto.
Vedi tutte le recensioni

ACHILLE VIGLIONE

Regione: Piemonte

<p>Il Roero Arneis si ottiene da una cernita curata di uve Arneis. L'Arneis è un vitigno autoctono piemontese da cui deriva un vino bianco. Tale nome ha un’origine curiosa, in quanto il termine “arneis” in dialetto piemontese significa “birichino” o “scapestrato” ed è probabilmente legato al fatto che fino a qualche decennio fa le viti erano piuttosto difformi. Da una fermentazione a bassa temperatura in tini di acciaio si ottiene questo vino molto strutturato, fruttato, minerale e armonico. Produzione limitata.</p>